Friggitrici ad Aria: come funzionano

Negli ultimi tempi, nel mondo della cucina, in particolare la cucina casalinga, si sta sviluppando il fenomeno della frittura ad aria calda. Sembrerà di certo strano, per chi si ritrova per la prima volta di fronte a questo strumento, eppure è davvero così! Ma andiamo a vedere nel dettaglio di cosa si tratta.

Come si frigge ad aria calda

Chiaramente, molti di voi si chiederanno come funziona la frittura ad aria calda, in modo tecnico, ecco, il sistema consiste nell’emissione di aria bollente nella camera di cottura, che consente la ‘quasi’ frittura del cibo. Difatti, la temperatura dell’aria può arrivare a 200°, in questo modo si può usare fino all’80% in meno di olio, questo chiaramente consente di portare sulla nostra tavola un cibo più sano e meno calorico, ovviamente, ci sono anche altri pregi di questo nuovo metodo di frittura, ad esempio, un calo drastico di calore e cattivo odore che riscontriamo nella tradizionale frittura.

Meglio la friggitrice tradizione o quella ad aria calda?

Questo è il dubbio di molti nostri lettori, ad oggi non può esserci un effettivo paragone tra i due, chiaramente noi possiamo consigliarvi il metodo più salutare per la vostra alimentazione, che ad oggi è la friggitrice ad aria calda, ma per gli amanti della buona cucina, è difficile rinunciare alla classica frittura, specialmente se ai fornelli c’è la Nonna!
Addirittura alcune friggitrici ad aria sono multifunzionali! Quindi possono svolgere la funzione di un classico forno, e addirittura in alcuni casi di una griglia.

A questo punto noi abbiamo cercato di darvi delucidazioni sull’argomento, voi dovete solamente scegliere!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: